Torna indietro
22 febbraio 2016

Logo 800 anni Casola Valsenio

800 anni casola

Il paese delle erbe e dei frutti dimenticati ha trovato il simbolo per festeggiare i suoi 800 anni di vita. Sugli oltre sessanta designer e artisti che hanno partecipato al concorso pubblico indetto dall'Amministrazione comunale, a vincere è stato il ferrarese Stefano Buzzi.

21.02.2016 -  Comunicati stampa

Stefano Buzzi vince il concorso per il logo degli 800 anni di Casola Valsenio.

 
800casola

Il paese delle erbe e dei frutti dimenticati ha trovato il simbolo per festeggiare i suoi 800 anni di vita. Sugli oltre sessanta designer e artisti, italiani ma non solo, che hanno partecipato al concorso pubblico indetto dall'Amministrazione comunale, a vincere è stato il ferrarese Stefano Buzzi. La giuria composta da Roberto Ossani (direttore Isia Faenza), Saura Vignoli (ceramista), Andrea Rivola (illustratore) nei giorni scorsi ha analizzato tutti gli elaborati pervenuti. Dall'analisi oltre al vincitore Buzzi, al quale andrà un premio di 500 euro, è stata segnalata come opera meritoria di menzione quella presentata dalla grafica Elisa Sangiorgi.
Questa la motivazione data dalla commissione per la scelta del vincitore. "Un segno calligrafico elegante ed essenziale racconta la storia e le forme di un paese delle colline Tosco-romagnole. Il progetto proposto da Stefano Buzzi emerge per originalità e pregnanza e si presenta come un elemento di identità sintetico e versatile, capace di adattarsi a diverse esigenze di racconto, dalla comunicazione istituzionale al merchandising. Il simbolo parla di storia, arte e natura utilizzando il codice umanistico più amato: la calligrafia. Come recita la sua presentazione, la penna non si stacca dal foglio. Nel 1216 la penna si appoggia e comincia a scrivere la storia senza più staccarsi dal foglio fino ad oggi".
Questa invece la motivazione data dalla giuria alla menzione speciale per l'elaborato della Sangiorgi. "L'autrice ha sintetizzato due elementi chiave dell'identità storico territoriale di Casola, il castrum casulae, e il fiume Senio, che da secoli ha nutrito è condizionato il territorio. Il segno fresco e immediato realizzato a pennello rimanda ai temi della tradizione e della manualità artistica, giungendo tuttavia ad un'interpretazione di sorprendente modernità. La commissione ha inoltre molto apprezzato le declinazioni del marchio proposte per il merchandising".
Molto soddisfatto il Sindaco di Casola Valsenio, Nicola Iseppi. "Non ci aspettavamo certo di avere così tanti elaborati. Per questo ne siamo molto onorati. Condividendo appieno le motivazioni e le giustificazioni alla scelta fatta da parte della giuria sono a ringraziare tutti coloro che hanno voluto dedicare un po' del loro tempo a questo progetto importante per Casola Valsenio. Con la creazione del logo - continua Iseppi - inizia di fatto il lungo percorso e programma di eventi che accompagnerà la comunità nei festeggiamenti del suo compleanno pluri centenario. Un primo evento che troverà il suo fulcro il 16 giugno prossimo, data della fondazione. Il vincitore - conclude il primo cittadino casolano - sarà invitato a partecipare ad un Consiglio comunale straordinario nel mese di marzo dove verrà premiato e dove verrà presentato alla comunità il ricco programma di eventi organizzati per festeggiare gli 800 anni di vita di Casola Valsenio".