Giornata Mondiale UNESCO della Diversità Culturale Anche Casola partecipa con i laboratori di cucina etnica Piazza Oriani ore 17,00

Sabato 21 maggio: Giornata Mondiale UNESCO della Diversità Culturale

 Sabato 21 maggio anche Casola Valsenio partecipa alla Giornata Mondiale UNESCO della Diversità Culturale
Anche nel paese collinare si parteciperà alla Giornata Mondiale UNESCO della Diversità Culturale.

Per l'occasione il Comune di casola Valsenio in collaborazione con l'Asp della Romagna faentina e dell'hotel Antica Corona organizza in piazza Oriani una serie di laboratori di cucina etnica (Cous cous, chapati e altro) e un piccolo rinfresco offerto dalle 17 alle 19.

Protagonisti di questa iniziativa, tra gli altri, saranno anche i 46 rifugiati presenti nel piccolo paese collinare della Romagna faentina. Inoltre in questa occasione verrò lanciata una campagna di raccolta di ricette etniche tra le strutture di accoglienza presenti in tutta la Provincia di Ravenna.

 UNESCO  Cos'è la Giornata Mondiale UNESCO della Diversità Culturale

Il 21 maggio di ogni anno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo. “Poiché la dignità dell’uomo esige la diffusione della cultura e l’educazione di tutti per la giustizia, la libertà e la pace, tutte le nazioni hanno doveri sacri da adempiere in uno spirito di mutua assistenza…” questo si legge nel Preambolo dell’Atto costitutivo dell’UNESCO che pertanto si propone di “contribuire al mantenimento della pace e della sicurezza, favorendo, mediante l’educazione, la scienza e la cultura, la collaborazione fra nazioni, al fine di assicurare il rispetto universale della giustizia, della legge, dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali che la Carta delle Nazioni Unite riconosce a tutti i popoli, senza distinzione di razza, di sesso, di lingua o di religione”.

Questo impegno si è andato rafforzando negli anni, e si è ulteriormente concretizzato con l’adozione, nel 2001, della Dichiarazione Universale dell’UNESCO sulla Diversità Culturale, per mezzo della quale la comunità internazionale ha riaffermato la propria convenzione che il rispetto della diversità culturale e del dialogo rappresentino la migliore garanzia per lo sviluppo e per la pace.

Riccardo Isola
Ufficio Stampa Comune Casola Valsenio