L’abbraccio ritrovato Inaugurazione del murale alle case popolari Viale Neri ore 16,00

L’abbraccio ritrovato” - inaugurazione del murale alle case popolari

Le palazzine popolari di Via Neri ed il cortile sulle quali si affacciano per Casola Valsenio hanno una rilevanza storica, affettiva e sociale. Furono costruite negli anni ‘40 dall’allora IACP; ora sono di proprietà comunale e gestite da Acer. Sono composte da 24 appartamenti, in cui vivono più di 50 persone.

Nel 2014 e 2015 sono state effettuate le più recenti opere di manutenzione straordinaria sui fabbricati (tetto, infissi) e sui muri di confine e dopo quell’intervento si è pensato ad un progetto di riqualificazione complessiva del cortile, per renderlo più bello e fruibile dagli inquilini delle case popolari e non solo, infatti nel 2018 il cortile ha ospitato uno spettacolo di “Casola è una favola”.

Per completare la riqualificazione del cortile, Acer ed il Comune di Casola Valsenio hanno infine compiuto la scelta di un artista che riuscisse a trasferire su quel lungo muro di confine una parte dell’anima dei casolani: la loro forte identità insieme alla capacità di accogliere.

Marco Burresi, in arte Zed1, ha realizzato un murale dal titolo “L’abbraccio ritrovato”.

L’inaugurazione del nuovo spazio esterno delle case popolari di Via Neri si svolgerà domenica 31 marzo alle ore 16, con la partecipazione del Sindaco Nicola Iseppi, del Presidente di Acer Emanuela Giangrandi e dell’artista che ha realizzato il murale Marco Burresi.