Trekking dei Frutti Dimenticati Trekking dei Frutti Dimenticati di Casola Valsenio  - Edzione 2017
Casola Valsenio

TREKKING DEI FRUTTI DIMENTICATI

 
 
Domenica 15 ottobre in occasione della festa dei frutti dimenticati a Casola Valsenio , La pro Loco organizza col Trekking Nasturzio e Il Cai di Faenza il 7° trekking dei frutti dimenticati.
 
PER L'ITINERARIO COMPLETO
 
Il percorso che parte dal centro  attraversa le vie del Paese, per proseguire salendo verso la località di Monte Fortino, di qui ancora fin quasi al passo di Prugno dove, dopo aver attraversato la provinciale si  segue il sentiero Cai 709 che porta verso la vena del gesso, passando dalle località Roncosole, e Roccolo per raggiungere  il castagneto “ magico “ di Campiuno , si prosegue poi fino ai piedi di monte Battagliola dove seguendo uno stradello a destra si inizierà la discesa verso il Cardello lungo una strada sterrata costeggiata da pini  e cipressi secolari, luogo di ispirazione dello scrittore e poeta Alfredo Oriani, passando dai Raggi , Vidovina e Piramide .
 
 
Dal Cardello poi attraverso la pista ciclopedonale si raggiungerà poi nuovamente il centro  di Casola Valsenio.
 
Durante l’escursione si potranno ammirare i colori dell’autunno nei boschi della vena del gesso e nella campagna che si attraverserà.
 
Durante le soste dell’escursione verranno raccontati anedotti  e fatti sui luoghi attraversati.
 
La durata dell’escursione è di circa 4 ore.
 
Il percorso escursionistico è di tipo E.
 
I requisiti tecnici per partecipare sono quelli di essere abituati a camminare diverse ore, il dislivello da affrontare è di circa 400 metri di cui oltre 300 nel primo tratto per la durata di oltre un’ora di salita continua, il percorso non presenta difficoltà particolari se non la salita.
 
Equipaggiamento : scarponcini da trekking, e zainetto con acqua e merende per affrontare  le diverse ore di camminata, abbigliamento comodo in base alla stagione e alle abitudini.
 
Ritrovo per l’iscrizione dalle ore 8.20 in Piazza A. Oriani presso lo stand ristorante Mela della Rosa.
Partenza ore 9.
 
Al termine dell’escursione  chi desidera può rimanere a mangiare allo stand o ai ristoranti del paese e visitare la festa che si protrarrà fino a sera.
 
Il costo dell’iscrizione è di euro 4 a favore della Pro Loco, ai partecipanti verrà rilasciato un omaggio al momento dell’iscrizione.
 

Il percorso potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo.